Monday, 13 October 2008

Ci stiamo preparando per la raccolta



Oramai ci siamo, l'inviaiatura ha avuto inizio soprattutto per le varietà Leccino mentre i Frantoi sono ancora prematuri.

E la Mosca?! Come si è comportata?! Queste sono le domande più frequenti tra gli addetti ai lavori.

Bene, anche quest'anno a nostro avviso è stato abbastanza strano: i mesi di Giugno e Luglio hanno ritardato lo sviluppo delle drupe ed il clima non ha certo aiutato lo sviluppo delle mosche (il monitoraggio dei voli ne certificava una presenza decisamente scarsa), il caldo di Agosto e poi ancora l'umido di Settembre ha poi determinato uno sviluppo dei frutti riportando la situazione alla normalità tanto da smentire le nostre previsioni di inzio estate su una raccolta decisamente posticipata.
Con questo andamento, però, anche la mosca si è ripresentata e nello specifico verso la seconda metà di Agosto, tanto da constringerci a dare inizio al primo ciclo di trattamenti nel mese di Settembre.

Ma chi è stato colpito?! soprattutto gli uliveti dotati di irrigazione poiché l'elevato livello di idratazione delle drupe ha creato la condizione ideale per la deposizione delle uova.

Ed ora?

Ora non ci resta che attendere il termine del periodo di carenza del prodotto per dare inizio alla danza della raccolta!


_*_*_*_*_*_

Saturday, 4 October 2008

4 ottobre: S. Francesco d'Assisi

Chi non è affascinato dalla storia di un Santo così straordinario?!
Sono davvero orgogliosa di avere un nome ispirato proprio a lui.
L'amore per la natura e tutte le sue creature mi lasciano estasiata, auguro a tutti i Francesco e Francesca che leggono questo post un Buon Onomastico e dedico a loro il suo più conosciuto cantico.


Cantico delle Creature
Altissimu, onnipotente, bon Signore,
Tue so’ le laude, la gloria et l’honore
Et omne benedictione.
Ad te solo, Altissimu, se konfano et
Nullo homo ène dignu te mentovare
Laudato sie, mi’ Signore, cum tucte le Tue creature,
specialmente messor lo Frate Sole,
lo qual è iorno, et allumini noi per lui;
Et ellu è bellu e radiate cum grande splendore:
de te, Altissimo, porta significatione.
Laudato si’, mi’ Signore, per Sora Luna e le Stelle;
in celu l’ài formate clarite et pretiose et belle.
Laudato si’, mi’ Signore, per Frate Vento,
et per aere et nubilo et sereno et onne tempo,
per lo quale, a le Tue creature dài sustentamento.
Laudato si’, mi’ Signore, per Sor’Acqua,
la quale è multo utile et umile et pretiosa et casta.
Laudato si’, mi’ Signore, per Frate Focu,
per lo quale enallumini la nocte:
et ello è bello et iocundo et robustoso et forte.
Laudato si’, mi’ Signore, per Sora nostra Madre Terra,
la quale ne sustenta et governa,
et produce diversi fructi con coloriti fior et herba.
Laudato si’, mi’ Signore, per quelli che perdonano
per lo Tuo amore,
et sostengono infirmitate et tribulatione.
Beati quelli ke ‘l sosterranno in pace,
ka da Te, Altissimu, sirano incoronati.
Laudato si’,mi’ Signore, per Sora nostra Morte corporale,
de la quale nullu homo vivente pò skappare:
guai quelli ke morranno ne le peccata mortali;
beati quelli ke trovarà nelle Tue sanctissime voluntati,
ka la morte secunda no ‘l farrà male.
Laudate et benedicete mi’ Signore, et rengratiate
et serviateli cum grande humilitate.


S. Francesco d’Assisi


_*_*_*_*_*_